Skip to content Skip to footer

Acconciature da spiaggia per capelli ricci ☀️ le più trendy e anticaldo

GUIDA ESTIVA AI CAPELLI RICCI: QUALI SONO LE MIGLIORI ACCONCIATURE DA SPIAGGIA PER CAPELLI RICCI?

  1. In estate i capelli ricci possono essere danneggiati dal sole che provoca secchezza e indebolisce la fibra capillare. È importante non esporli eccessivamente al sole, soprattutto dopo una nuotata, risciacquandoli con acqua dolce e applicando un leave-in idratante.
  2. I foulard in seta o in raso sono ideali per creare acconciature con foulard eleganti e, contemporaneamente, proteggere i capelli ricci mantenendo l’idratazione e prevenendo l’effetto crespo e la secchezza.
  3. Le acconciature protettive come trecce o chignon possono aiutare a proteggere i capelli ricci da manipolazioni e condizioni climatiche sfavorevoli, prolungando l’idratazione se realizzate con un trattamento senza risciacquo.

Credits: Foto di AdobeStock | Jonathan

Per facilitarvi la vita durante questo periodo, abbiamo pensato per voi utili acconciature da spiaggia facili e veloci da realizzare quest’estate, adatte a tutti i tipi di capelli texturizzati: ondulati, ricci, crespi e afro – che siano corti o lunghi – e per tutte le situazioni: giornate in spiaggia, caldo intenso e serate estive. Ispiratevi, ve le presentiamo subito!

COME PROTEGGERE I CAPELLI RICCI DAL SOLE

Il sole può mettere a dura prova i vostri ricci. Infatti, i raggi UV del sole possono indebolire le vostre lunghezze e provocare secchezza.

Il principale rischio per i vostri capelli ricci in estate si nasconde in un effetto spesso apprezzato, ma che è segno di un’aggressione ai capelli. L’esposizione dei capelli ricci al sole provoca una tinta miele a volte ramata, ovvero il segno di una decolorazione della fibra dovuta alla perdita di melanina. Il capello è, quindi, indebolito e più propenso alla formazione delle doppie punte.

Cliomakeup-acconciature-spiaggia-capelli-ricci-sole

Credits: Foto di AdobeStock | Shyla Marsare

Ecco perché è importante non esporre eccessivamente i vostri capelli al sole, soprattutto dopo una nuotata in mare o in piscina. L’associazione del sole con il cloro della piscina o con il sale del mare provoca una reazione di ossidazione del capello. Per evitare questo effetto, ricordate di risciacquare sempre i capelli con acqua dolce dopo un bagno e di applicare un leave-in idratante prima per proteggere i vostri capelli.

PROVATE LO CHIGNON ALTO ANNI ’90

Non c’è niente di più bello dei capelli ricci lasciati sciolti, completamente al naturale. Ma d’estate, questo “beach hair” può farci sentire molto caldo, soprattutto quando si hanno capelli lunghi. Ecco perché abbiamo trovato la pettinatura anti-caldo da spiaggia per capelli ricci che vi permetterà di abbassare la temperatura pur mantenendo uno stile impeccabile: lo chignon alto anni ’90.

Cliomakeup-acconciature-spiaggia-capelli-ricci-chignon-alto

Credits: Foto di AdobeStock | Deagreez

Ecco i passaggi per realizzarlo:

  • Tirate i vostri capelli indietro per realizzare una coda di cavallo, lasciando alcune ciocche davanti al viso, se lo desiderate.
  • Avvolgete il resto della coda su sé stessa per creare uno chignon, lasciando alcune ciocche libere qua e là per un effetto finto disordinato.
  • Potete lasciare le ciocche anteriori al naturale o fare due trecce su ciascun lato per accentuare l’effetto anni ’90.
  • Per accessoriare la vostra pettinatura, potete aggiungere delle graziose mollette ai lati o sulla parte posteriore della testa.
  • Se sentite il bisogno di fissare il vostro chignon, vi consigliamo di optare per una fantastica alternativa naturale alla lacca: il Brume fissante.

Ragazze, non è finita qui. Nella prossima pagina proseguiremo a svelarvi altre acconciature da spiaggia per capelli ricci per realizzare look stilosi proteggendosi dal sole. Continuate a leggere.

L’articolo Acconciature da spiaggia per capelli ricci ☀️ le più trendy e anticaldo proviene da ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;).